SFORMATINI DI SARACENO

Ingredienti:

  • 200 gr di grano saraceno
  • una cipolla
  • una carota
  • 200 gr di piselli freschi o surgelati
  • 200 gr di cavolfiore
  • una patata
  • 100 gr di verdura verde a foglia (cavolo nero, spinaci o bietola)
  • dado vegetale
  • olio
  • semi di zucca
  • shoiu.

 

Procedimento
Tostare il grano saraceno in una padella, mescolando, finché imbiondisce e inizia a mandare un buon odore. Tagliare a dadini molto piccoli tutte le verdure tranne i piselli. Ridurre a striscioline le verdure in foglia. Scottare tutte le verdure tranne la cipolla immergendole in una pentola di acqua bollente leggermente salata e lasciandole bollire 3-5 minuti. Questa operazione si può fare con tutte le verdure insieme oppure una alla volta. Scolare le verdure e metterle in una zuppiera. Lessare il grano saraceno in 400 ml di acqua di cottura delle verdure, portando a ebollizione e facendo cuocere per 15 minuti a fuoco basso e tegame coperto. Saltare la cipolla tritata in una padella con poco olio e un cucchiaio di shoiu. Unire il grano saraceno alle verdure nella zuppiera, aggiungendo la cipolla e mescolando bene. Aggiungere ancora un po’ d’olio crudo e se necessario sale o shoiu. Aiutandosi con un cucchiaio riempire con il composto una ciotolina da pinzimonio, premendo un po’, e sformare su un vassoio o nei piatti individuali. Procedere così fino ad esaurimento del saraceno. Decorare ogni sformatino con semi di sesamo o zucca.